Il pudding di Natale, goloso “riciclo” di panettone e pandoro

(di Manuela Zanni) Panettone e pandoro sono i protagonisti della  tavola delle feste.Dai  classici e tradizionali alle versioni al cioccolato, pistacchio, agrumi, frutti di bosco, solo per citarne alcune, le nostre dispense straripano di buste trasparenti da cui si  intravedono a malapena, da una fitta coltre di  zucchero a velo, fette dorate che giacciono esanimi. Ecco un’ idea golosa  per ridare loro nuova vita: il pudding di Natale.

Continua a leggere

Panelle & Crocchè : “street food” alla palermitana

(di Manuela Zanni) Santa Lucia è il giorno in cui arancine, cuccìa, panelle e crocchè, fortunatamente presenti durante tutto l’anno nelle tavole dei palermitani, conoscono il loro momento di gloria poiché vengono prodotte e consumate in maniera copiosa in onore della martire che in questo giorno sollevò la popolazione messa  in ginocchio dalla carestia facendo arrivare al porto di Palermo un bastimento colmo di grano. Alla fine la facile e preziosa ricetta delle panelle. Continua a leggere

Santa Lucia : la Festa della Luce

(di Manuela Zanni)Il giorno di Santa Lucia è legato a tanti simbolismi religiosi e pagani che rendono questa festa molto sentita in tutto il mondo. Insieme proveremo a fare un interessante viaggio  per capirne il vero significato attraverso  antiche tradizioni fino alle più famose ricette siciliane di arancine, panelle e crocchè.

Continua a leggere

Il Buccellato, un antico gioiello della pasticceria siciliana in onore dell’Immacolata

 (di Manuela Zanni) Se mai vi fosse capitato di vedere d’estate fichi messi ad asciugare al sole su grandi tavole di legno infilati in fili di spago o “incannati” ossia infilzati in lunghe canne, sappiate che, una volta essiccati,   si preparano a svolgere,  un importante compito: costituiranno il ripieno, insieme a noci, mandorle e uvetta di uno dei più antichi “gioielli” della pasticceria siciliana: il buccellato, dolce tipico del periodo natalizio che si appresta a rallegrare la nostra tavola delle feste. Continua a leggere

Il cibo dell’Immacolata: sua Maestà lo sfincione

(di Manuela Zanni) Come ogni anno la festa dell’Immacolata Concezione, che si festeggia la sera tra il 7 e l’8 dicembre,  fa da apripista alle festività natalizie  che si susseguono incessantemente in un “tourbillon” che non da tregua,  soprattutto al nostro stomaco.

Continua a leggere