Si fa presto a dire veg. “Le freschette” lo fanno… e anche bene!

(di Manuela Zanni) Si fa presto a dire ristorante vegetariano. Da quando per moda, salute o etica, il numero delle persone che hanno deciso di fare a meno nella propria alimentazione di ingredienti di origine animale e dei loro derivati, è cresciuto notevolmente, gli chef sono stati “costretti” a confrontarsi e ad adeguarsi a questa realtà. Ma chef vegetariani, e ancor di più vegani, non ci si improvvisa. Continua a leggere

A Sferracavallo dolci e leccorniè aspettando i fuochi in onore dei SS. Cosma e Damiano

Il borgo marinaro di Sferracavallo, si veste a festa ogni anno a fine settembre, per onorare la memoria dei Santi Medici Cosma e Damiano che hanno curato i loro pazienti senza pretendere nulla in cambio. Ogni anno l’evento registra   “il pienone” al pari di grandi star internazionali.(M.Za.)

Continua a leggere

Sferracavallo dall’alba al tramonto, il meglio di questo incantevole borgo marinaro.

  (di Manuela Zanni) Considerata una delle località turistiche più attraenti nei dintorni di Palermo, consigliata a chi intende trascorrere le sue vacanze in Sicilia e a chiunque voglia passare una splendida giornata “dall’alba al tramonto” in uno dei più suggestivi borghi marinari limitrofi a Palermo. È Sferracavallo. Andiamo a scoprire perché. Continua a leggere

L’ “acchianata”di Santa Rosalia:un percorso fisico e spirituale lungo Monte Pellegrino

www.gooliver.com

di  Manuela Zanni

Se vi foste  persi il 15 luglio  il festino di Santa Rosalia, patrona di Palermo, o  se siete  tra coloro che ogni anno non  lo perdono mai e dopo i fuochi d’artificio sono già  pronti ad acclamare la “santuzza” per chiederle di concedere il “bis” come si trattasse di una star di Hollywood, il 4 settembre, giorno in cui si celebra la santa, non perdete la cosidetta “acchianata” ossia la salita a piedi su Monte Pellegrino per raggiungere il santuario a lei dedicato. Ecco l’origine  di questa antica tradizione. Continua a leggere

“Pantelleria, il gusto delle contrade”: ricette, usi e costumi dell’ Isola del vento

(di Manuela Zanni) Pantelleria, nota come isola del vento nonché perla nera del Mediterraneo, oltre allo splendido mare e alla natura incontaminata, a volte insidiosa, vanta un patrimonio enogastronomico di tutto rispetto che, tuttavia, solo di recente sta emergendo in tutta la sua vasta complessità.

Continua a leggere