L’ “acchianata”di Santa Rosalia:un percorso fisico e spirituale lungo Monte Pellegrino

www.gooliver.com

di  Manuela Zanni

Se vi foste  persi il 15 luglio  il festino di Santa Rosalia, patrona di Palermo, o  se siete  tra coloro che ogni anno non  lo perdono mai e dopo i fuochi d’artificio sono già  pronti ad acclamare la “santuzza” per chiederle di concedere il “bis” come si trattasse di una star di Hollywood, il 4 settembre, giorno in cui si celebra la santa, non perdete la cosidetta “acchianata” ossia la salita a piedi su Monte Pellegrino per raggiungere il santuario a lei dedicato. Ecco l’origine  di questa antica tradizione. Continua a leggere

Viva Palermo e Santa Rosalia !

 Amato o odiato, criticato o apprezzato, anche quest’anno è arrivato il momento di  “mettere gambe in spalla” ed iniziare il rituale tour che ci conduce attraverso un interessante itinerario culturale e gastronomico tanto caro ai palermitani, quanto apprezzato dai turisti che da ogni parte del mondo accorrono per  apprezzare  “ u fistinu “di Santa Rosalia. Tutte le imperdibili tappe .M. Za. Continua a leggere

Indipendence Day : dal barbecue americano allo “schiticchio” siciliano

www.history.com

(di Manuela Zanni) In America il 4 luglio si festeggia, come è  noto,  l’Indipendence Day, ovvero la festa dell’indipendenza degli Stati Unti , giorno in cui si ricorda l’adozione della Dichiarazione di indipendenza il 4 luglio 1776, con la quale le Tredici Colonie si distaccarono dal Regno Unito di Gran Bretagna. Tutte le usanze legate a questo giorno e la ricetta della classica “American Apple Pie “. Continua a leggere

“Li sfinci “siciliane “zeppule” napoletane: due irrinunciabili tradizioni per la festa del papà.

fonte www.panoramio.com

Se  sbirciassimo  nelle cucine delle donne palermitane e napoletane  nel periodo che va dalla sera della vigilia alla mattina di San Giuseppe (19 marzo), troveremmo di certo  le prime affaccendate nell’impastare, friggere e farcire le famose sfince, e le seconde non meno impegnate nella preparazione delle zeppole. Di seguito le origini di queste tradizioni  e  le ricette per realizzarle in casa .

Continua a leggere

Pasta con le sarde (a mare) e carciofi con il tappo d’uovo, i must di San Giuseppe

fonte www.bibigas.it

Sono tante le ricette della tradizione di cui esistono delle varianti “povere” inventate dai ceti meno abbienti, in cui alcuni ingredienti vengono modificati con altri più economici o, addirittura,  del tutto eliminati. E’ questo il caso della pasta con le “sarde a mare” che è una variante della classica pasta con le sarde, piatto che  tradizionalmente si prepara per San Giuseppe. Altrettanto  gustosi e immancabili sono i carciofi con il tappo d’uovo .Ecco le semplici e profumatissime ricette. Continua a leggere