La cuccìa, i chicchi di grano si “fanno belli” in onore di Santa Lucia

(di Manuela Zanni) In Sicilia,  terra di forti tradizioni religiose,per la festa di Santa Lucia, che si celebra il 13 di dicembre, la tradizione vuole che si prepari con il grano la cuccìa di cui esistono tante varianti quante sono le persone che sostengono che la propria sia l’originale. 

Continua a leggere

Arancine …che passione! La NONCLASSIFICA di Saggi&Assaggi

(di Manuela Zanni) Chissà perché quando arriva Santa Lucia a tutti viene un irrefrenabile istinto di fare le classifiche.
D’estate nessuno pensa a stilare la classifica della migliore pasta con i tenerumi o del migliore gelato di anguria, ma per Santa Lucia ordinare, incasellare e “ingessare” in scomodi numeri  è una manìa che viene a tutti.

Continua a leggere

Aspettando Santa Lucia. Arriva la tanto attesa festa della luce.

(di Manuela Zanni) Il giorno di Santa Lucia è legato a tanti simbolismi religiosi e pagani che rendono questa festa molto sentita in tutto il mondo. Insieme proveremo a fare un interessante viaggio  per capirne il vero significato attraverso  antiche tradizioni fino alle più famose ricette siciliane di arancine, panelle e crocchè.

Continua a leggere

Il crumble di Natale, un must da gustare durante le feste

(di Manuela Zanni)   Il crumble  è un tipico dolce di origine inglese, nato durante la seconda guerra mondiale, nel tentativo, perfettamente riuscito, di creare un dessert nonostante i tempi di carestia, in sostituzione dello scrigno di pasta sfoglia che di solito avvolgeva la classica apple pie e che in quel momento rappresentatva un lusso  improponibile. Ecco la versione natalizia immancabile durante i  Natal-tè delle feste.

Continua a leggere

Il Buccellato, gioiello della pasticceria siciliana in onore dell’Immacolata

 (di Manuela Zanni) Se mai vi fosse capitato di vedere d’estate fichi messi ad asciugare al sole su grandi tavole di legno infilati in fili di spago o “incannati” ossia infilzati in lunghe canne, sappiate che, una volta essiccati,   si preparano a svolgere,  un importante compito: costituiranno il ripieno, insieme a noci, mandorle e uvetta di uno dei più antichi “gioielli” della pasticceria siciliana: il buccellato, dolce tipico del periodo natalizio che si appresta a rallegrare la nostra tavola delle feste. Continua a leggere