Le “Madaleines” di Proust: il più soffice dei cibi del conforto

(di Manuela Zanni) Ciascuno di noi  ha un cibo, un gusto, una pietanza il cui solo odore, ma ancor prima, l’idea di mangiarlo, ci conforta se siamo tristi, ci aiuta a superare dei momenti difficili e, pur non potendo risolvere i problemi, ci aiuta  a metterli, temporaneamente, da parte, almeno per la durata del magico incontro del nostro palato con quello o quegli ingredienti  la cui combinazione consente ai nostri sensi di compiere  un meraviglioso viaggio  fino alla nostra infanzia e di farci ritrovare le nostre radici. E ciò che accade a  Marcel Proust nella sua opera  “À la recherche du temps perdu” .Scopriamo insieme il perché e la gustosa ricetta.  Continua a leggere

Le polpette di pane, dalla tradizione un piatto “anticrisi”

(di Manuela Zanni) Le polpette di pane,  “must” della tradizione siciliana, sono preparate con ingredienti semplici e di “recupero” che, in questo come in tanti altri piatti, rappresentano il punto di forza della ricetta. Continua a leggere

I passatelli in brodo, panacea contro il rigore dell’inverno

( di Manuela Zanni) Quando il freddo comincia a farsi sentire  nulla di meglio che una bel brodo caldo, se poi accoglie  degli sfiziosi passatelli, allora è davvero una panacea, antico rimedio a tutti i mali.
Continua a leggere

La pizza con la scarola: adesso è Natale!

(di Manuela Zanni) Se è vero, e lo è, che vi sono piatti il cui semplice profumo basta a farci tornare bambini, la pizza con la scarola è uno di questi, perchè il suo  ricordo profuma di Natale. Continua a leggere

Il crumble di Natale, un must da gustare durante le feste

(di Manuela Zanni)   Il crumble  è un tipico dolce di origine inglese, nato durante la seconda guerra mondiale, nel tentativo, perfettamente riuscito, di creare un dessert nonostante i tempi di carestia, in sostituzione dello scrigno di pasta sfoglia che di solito avvolgeva la classica apple pie e che in quel momento rappresentatva un lusso  improponibile. Ecco la versione natalizia immancabile durante i tè delle feste.

Continua a leggere