Il cibo dell’Immacolata: sua Maestà lo sfincione

(di Manuela Zanni) Come ogni anno la festa dell’Immacolata Concezione, che si festeggia la sera tra il 7 e l’8 dicembre,  fa da apripista alle festività natalizie  che si susseguono incessantemente in un “tourbillon” che non da tregua,  soprattutto al nostro stomaco.

Continua a leggere

La Festa dei Morti : un’antica tradizione palermitana per ricordare i defunti con allegria

Chiunque non sia palermitano  sentendo  parlare di “festa dei morti” resta nella maggior parte dei casi  sgomento poiché normalmente l’idea della morte è associata al lutto, alla tristezza e al dolore. Tuttavia , poiché per i palermitani ogni “occasione è buona” per far festeggiare, la commemorazione dei defunti assume a Palermo  i connotati tipici  di una festa le cui origini hanno radici antichissime. Curiosità  e la ricetta del dolce tipico di questa occasione: la frutta di martorana. (M.Za) Continua a leggere

Lo zafferano : sovrano delle spezie dall’abito dorato

Lo zafferano è conosciuto come il  “re delle spezie”, ma prima di essere definito tale nei secoli,  questa preziosa pianta aromatica ha assunto diverse connotazioni legate al mito e alla leggenda. Scopriamole insieme e alla fine potremo deliziare il nostro palato con una gustosa ricetta della tradizione siciliana : pasta con il broccolo arriminato. (M.Za.) Continua a leggere

LA SCIENZA IN CUCINA E L’ARTE DI MANGIAR BENE DI PELLEGRINO ARTUSI : LA BIBBIA DELLA CUCINA ITALIANA

S&A

Pellegrino Artusi, studioso e critico letterario nato di origini romagnole, ha legato indissolubilmente il suo nome a “La Scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”, poichè è stato il primo a raccogliere le ricette della tradizione regionale italiana, unendo la sua passione per il cibo alla vena narrativa di abile scrittore.Noi abbiamo sfogliato le pagine di questo “monumento” della cucina italiana e abbiamo scoperto tante curiosità e l’antica ricetta di un dolce senza tempo :il “Bianco Mangiare”.Ma.Za. Continua a leggere