“Li sfinci “siciliane “zeppule” napoletane: due irrinunciabili tradizioni per la festa del papà.

fonte www.panoramio.com

Se  sbirciassimo  nelle cucine delle donne palermitane e napoletane  nel periodo che va dalla sera della vigilia alla mattina di San Giuseppe (19 marzo), troveremmo di certo  le prime affaccendate nell’impastare, friggere e farcire le famose sfince, e le seconde non meno impegnate nella preparazione delle zeppole. Di seguito le origini di queste tradizioni  e  le ricette per realizzarle in casa .

Continua a leggere

La cuccìa, per Santa Lucia il grano si veste a festa

(di Manuela Zanni) In Sicilia,  terra di forti tradizioni religiose,per la festa di Santa Lucia, che si celebra il 13 di dicembre, la tradizione vuole che si prepari con il grano la cuccìa di cui esistono tante varianti quante sono le persone che sostengono che la propria sia l’originale. 

Continua a leggere

La pastiera napoletana : un dolce di “ispirazione divina”

(di Manuela Zanni) Quando un  dolce è  noto come la pastiera napoletana sembra che non vi sia molto da dire poiché già tanto è stato detto. In realtà anche  il  classico dei classici dell’arte pasticcera partenopea ha una storia affascinante e a molti sconosciuta di natura “divina” : origini e ricetta . Continua a leggere

LA BRIGHELLA: UNA MORBIDA NUVOLA DORATA DAL RIPIENO DOLCE E CREMOSO

Esistono luoghi in cui il tempo scorre  lentamente lontano dalla frenesia della vita di città, adatti a far da culla a  ricette della tradizione che vengono custodite come tesori in uno scrigno. E’ questo il caso di Castelbuono, pittoresco paesedelle  Madonie  che culla, come madre amorevole, la ricetta di uno dei tanti  dolci tipici del luogo: la brighella. Origini e ricetta. M.Za. Continua a leggere