STAMPA

Trionfo di gola

Alle pagine del “Gattopardo”, ambientato tra il 1860 e i primi del ‘900, fanno eco i ricordi dei luoghi meravigliosi dell’infanzia e della giovinezza del principe Giuseppe Tomasi di Lampedusa, ultimo rappresentante di una antica e nobile famiglia siciliana. Traspare, tuttavia, una vena nostalgica per l’irrimediabile perdita degli stessi.

Portata Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 2 ore 20 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo Totale 2 ore 55 minuti
Porzioni 10 Persone
Calorie 346 kcal

Ingredienti

  • 2 Dischi pandispagna
  • 1 Disco pasta frolla
  • q.b. Confettura di albicocca
  • q.b. Pistacchi in granella
  • 500 gr. di ricotta di pecora
  • 150 gr. zucchero a velo
  • 200 gr. canditi arancia, cedro, zuccata,
  • 500 ml. latte vegetale
  • 40 gr. amido di grano
  • 200 gr. zucchero di canna
  • 1 striscia di limone togliere a fine cottura
  • 1 stecca di cannella regina
  • 250 gr. farina di mandorle
  • 250 gr. si zucchero
  • 2 cucchiai di acqua
  • q.b colorante verde per alimenti o polvere di pistacchio

Per la bagna: 1 cucchiaio di acqua, 1 cucchiaio di zucchero, 1 cucchiaio di cointreau

Per decorare: mandarino, pere, cedro canditi, glassa reale, confettini argentati

Instruzioni

  1. Passate al setaccio la ricotta per 3 volte insieme allo zucchero, quindi unitevi  il cioccolato e i canditi . Intanto preparate il biancomangiare facendo bollire il latte, con lo zucchero, l’amido, la scorza di limone e la cannella fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Preparate la  bagna facendo bollire  acqua, zucchero e cointreau . Tagliate in 2  dischi il pan di spagna di cui uno sia di 2 cm di diametro più piccolo. Nel frattempo cuocete in forno un disco di pasta frolla di grandezza intermedia rispetto ai due di pan di spagna. Bagnate entrambi i dischi di pan di spagna con la bagna e  mettete il più grande  sul piatto da portata,  spalmatelo  di confettura  di albicocche. Quindi ricoprite con i pistacchi tritati. A questo punto ricoprite con la crema di ricotta. Una volta cotto e raffreddato ponete il disco di frolla  sopra la crema di ricotta. Cospargetelo di confettura di albicocche  e pistacchi  e ricopritelo con il biancomangiare.  A questo punto potete sovrapporre lo strato di pandispagna più piccolo. Ricoprite con la pasta reale tirata a sfoglia sottile. Decorate i bordi con i pistacchi tritati e la parte superiore con i canditi  interi creando dei decori con la glassa reale e  confettini argentati.