Il minestrone avanzato riprende vita in gustose polpette

( di Manuela Zanni ) Il minestrone  rappresenta un vero e proprio toccasana per l’organismo, soprattutto nel periodo invernale, poichè  le verdure sono una fonte inesauribile di proprietà nutritive.Se avremo la pazienza di prepararlo con le verdure di stagione, senza cedere alla tentazione di acquistarlo surgelato, potremo assicurarci un pasto gustoso e nutriente che ci accompagnerà in tutte le stagioni.
In ogni caso, sia che usiate le verdure spontanee che quelle coltivate tipiche della stagione, avrete la possibilìtà di gustare tutto l’anno un minestrone diverso  utilizzando ciò che la  terra dona spontaneamente. In questo modo sarete certi di fare una scorta di vitamine e nutrienti benefici per l’organismo che, soprattutto andando incontro all’inverno, vi aiuteranno a prevenire i malanni di stagione.
Se poi vi rendeste conto di averne cucinato in abbondanza con il minestrone  avanzato potete preparare delle gustose polpette o burger da accompagnare con una insalata di stagione.

Polpette di minestrone

Ingredienti x 4 persone

400 g di minestrone molto asciutto
Pane grattugiato
Pane raffermo (se serve)
Formaggio grattugiato ( facoltativo)
olio extravergine d’ oliva
Sale e pepe

Per prima cosa, lavorate il minestrone  un po’ di pane raffermo ammorbidito ( e il formaggio grattugiato)  fino a  conferirgli un po’ di consistenza. Formate delle polpette di medie proporzioni, passatele nel pane grattugiato e infornatele  per circa 15 minuti fino a renderle dorate. Servitele tiepide  in occasione di una cena con degli amici, come antipasto o stuzzichino, magari durante una cena a buffet, accompagnate da una  insalata di stagione  e una fresca salsa allo yogurt.

Lascia un commento