Eventi di "gola"

A grande richiesta da Io. Bio arriva il “Brunch del sabato in Fattoria”.

Per la gioia di grandi e piccini è arrivato il brunch nel giardino biologico di Io.Bio, l’agribistrot urbano immerso nella Natura, da sabato 11 maggio, dalle 11.30 alle 14.30, sarà possibile gustare pietanze dolci e salate in compagnia dello staff di Io.Bio e degli animali della fattoria allietati da un sottofondo di  musica live.

Quante volte vi sarete sentiti osservati se, da bravi siciliani, almeno una volta nella vita (e molte di più in realtà) avete preferito accompagnare  al primo caffè della mattina  un’arancina , un calzone fritto o un rollò con wurstel, solo per citarne alcuni? Mentre questa usanza tutta sicula viene spesso criticata , l’idea del brunch rende chic il desiderio di cibo salato durante le prime ore del giorno legittimandolo e facendolo assurgere all’Olimpo delle  “cose fighe” da fare assolutamente.Si tratta di una tradizione, di origine inglese,  che rappresenta la via di mezzo tra una “ colazione tarda” e un “pranzo anticipato” in cui su una tavola imbandita a festa è possibile trovare, al contempo, sia pietanze dolci che salate.

Da Io.Bio, l’agribistrot dall’innovativo concept di fattoria urbana,  dal  mese di maggio, a partire da sabato 11, sarà possibile partecipare a questa nuova formula che vi consentirà di godere in pieno del giardino biologico, in un’atmosfera  easy ed informale in cui il relax e la serenità saranno le parole d’ordine per entrare e il sorriso l’unico dress code da indossare. Si tratta di   una reinterpretazione  alla maniera sicula del classico brunch, in cui le tipicità territoriali verranno messe in risalto per offrire un percorso di gusto completo ed equilibrato.

A partire da sabato 11 maggio, ogni sabato, lo chef di casa, Marco Piraino, coccolerà i partecipanti con pietanze dolci e salate che delizieranno non solo il palato ma anche la vista di grandi e piccini.  Tutti i piatti saranno rigorosamente preparati con ingredienti provenienti dall’orto, a cominciare dall’olio autoprodotto, che sarà possibile acquistare, insieme agli altri prodotti di prima qualità delle aziende fornitrici,nello shop interno a Io.Bio.

Ad ogni brunch saranno abbinati i vini di una cantina sponsor che metterà a disposizione le proprie etichette più fresche e “beverine” adatte ad accompagnare piatti semplici, figli della tradizione,  da gustare in compagnia , tra un belato e un cinguettio degli animali della fattoria, assistiti  dalla cordialità e professionalità di tutto lo staff di Io.Bio. Ad allietare ulteriormente la giornata  un piacevole sottofondo di  musica live di artisti siciliani che si alterneranno rendendo ogni brunch un’occasione unica ed imperdibile.
Di seguito il menù di sabato 11 maggio.

Brunch del sabato in Fattoria

(11 maggio 2019 – ore 11.30 /14.30)

Pietanze dolci
Crostata  di frutta e chantilly
Cassata al forno
Muffin di diversi gusti (limone, fragole e cioccolato)
Tiramisù alle fragole
Cheesecake ai frutti di bosco
Cannoli con ricotta
Cornetti di diversi gusti( miele e cereali, crema, marmellata)

Pietanze salate
Arancinette agli agrumi e provola
Sfincionelli bianchi e rossi
Cornetti salati farciti di formaggi e salumi
Tagliere di formaggi con confetture
Polpette di pane al sugo
Frittella di fave, piselli e carciofi
Involtini di carne, pesce e verdure
Frittata con verdure dell’orto
Sfoglia con ricotta e cime di rapa

Alle pietanze, oltre ad acqua e  succhi di frutta,  saranno abbinate alcune delle etichette della cantina Pietracava, di Butera. In particolare  il Nelumbo Rosato e il Grillo Pioggia di Luce.
Ad allietare ulteriormente la giornata la musica live del duo costituito da  Piero Dominici e Sonia Burgì.
Il brunch avrà inizio alle 11.30  e continuerà fino alle 14.30 e avrà un costo a persona per gli adulti di 25 euro e per i bambini di 10 euro.

Per info e prenotazioni 091/ 7480889 e  [email protected]

Quando alla passione per il cibo, inteso nella sua accezione più nobile di storia e cultura della gastronomia, si unisce quella per la scrittura, può divenire forte l’esigenza di creare un contenitore in grado di riunire tutte le tematiche che ruotano intorno a questo inesauribile argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *