Le spezie

La torta di mele al rosmarino, benvenuta primavera!

Se  passeggiando nel bosco, siete  irresistibilmente attratti  da un profumo intenso e penetrante che oltre che l’olfatto cattura anche il vostro cervello, non abbiate dubbi, vi siete imbattuti in una pianta di rosmarino, uno degli aromi più intensi che la natura ci ha regalato, dalle mille proprietà e dalle altrettante curiosità e leggende. Scopriamole insieme e poi prepariamo la gustosa ricetta della torta di mele al rosmarino.

In  merito alle  virtù,  proprietà e leggende legate al rosmarino  vi è l’imbarazzo della scelta, motivo per il quale i greci e i romani coltivarono il rosmarino come simbolo dell’immortalità e i rami venivano messi nelle mani dei defunti e poi bruciati in sostituzione dell’incenso, soprattutto fra i poveri che non avevano la possibilità di acquistarlo.

Per tutti gli amanti di questa odorosa  pianta aromatica proponiamo di seguito una gustosa ricetta di sicuro successo : la torta di mele al rosmarino.

Torta di mele al rosmarino

Ingredienti
2 mele di medie dimensioni
1/2 limone non trattato
2 uova di galline allevate all’aria aperta (o uno yogurt vegetale)
200 gr di zucchero (di canna)
250 gr di farina 00
1 cucchiaino di lievito in polvere (o bicarbonato)
120 g di burro (o margarina vegetale senza grassi idrogenati)
1 cucchiaino di rosmarino finemente tritato
sale q.b ,  zucchero a velo e ciuffetti di rosmarino per decorare

Sbucciate le mele, privatele del torsolo, tagliatele a fettine e mettetele in una ciotola con il succo filtrato del limone affinché non anneriscano e tenetele da parte.  Aprite le  uova (o lo yogurt) in una ciotola e sbattetele con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Setacciate a parte la farina, il lievito e una presa di sale e aggiungete poco per volta metà di questa miscela ottenuta al composto di uova e zucchero.  Sciogliete  a fiamma dolce il burro in un pentolino e versatelo a filo nell’impasto, mescolando con attenzione per non farlo sgonfiare.  Aggiungete infine il rosmarino tritato, la buccia del limone grattugiata e il resto della miscela di farina e lievito; amalgamate bene il tutto. Imburrate e infarinate uno stampo da forno rotondo oppure ovale, versate l’impasto, distribuite sulla superficie le fettine di mela e decorate con i ciuffetti di rosmarino. Passate la torta in forno a 180 °C e cuocete per circa 40 minuti: sarà cotta se infilando uno stecchino nell’impasto questo resterà completamente asciutto. Sfornate, lasciate raffreddare, spolverizzate la superficie con un poco di zucchero e servite.

Quando alla passione per il cibo, inteso nella sua accezione più nobile di storia e cultura della gastronomia, si unisce quella per la scrittura, può divenire forte l’esigenza di creare un contenitore in grado di riunire tutte le tematiche che ruotano intorno a questo inesauribile argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *