Salutiamo l’ arrivo dei re Magi con la Galette des Rois

Continua a leggere

La Befana , le origini, la storia e le tradizioni dell’ultima delle feste natalizie

(di Manuela Zanni) Nell’immaginario collettivo la Befana è un’anziana signora brutta e rugosa che nella notte tra il 5 e 6 gennaio “a cavallo “ della sua scopa entra nelle case in cui ci sono bambini e lascia loro doni e dolci se sono stati buoni e carbone se sono stati cattivi. Crescere con questa certezza rende adulti in grado di sognare e di avere dei sani principi consapevoli che al proprio operato corrisponda una ricompensa in caso positivo o una punizione in caso negativo. Ecco la storia e le origine della Befana e la gustosa e semplice ricetta dei biscotti a lei dedicati. Continua a leggere

Ecco i simboli beneauguranti per la tavola di Fineanno

(di Manuela Zanni) A Capodanno, la tavola si riveste di simboli: lenticchie, melagrana, noci, castagne, uva, sono solo alcuni dei cibi “propiziatori” di una buona sorte che non possono mancare in occasione della notte in cui si passa dal vecchio al nuovo anno.

Continua a leggere

Al cenone del 31 immancabile il cotechino..di lenticchie però!

cotechino ok( di Manuela Zanni) Le lenticchie sono  tra gli alimenti che proprio non devono mancare sulla tavola di fineanno. Di solito sono associate al cotechino ma  non tutti amano questo prodotto  sia perchè lo ritengono calorico che perchè sono sempre più numerosi i vegetariani e i vegani che hanno bandito dalla propria alimentazione gli alimenti di origine animale per motivi etici. Di seguito vi proponiamo la semplice e gustosa ricetta del cotechino di lenticchie per stupire i vostri ospiti, vegetariani e non.
Continua a leggere

A Capodanno prepariamo il panettone in versione salata!

Capodanno(di Manuela Zanni) Il panettone gastronomico è una trovata recente rispetto alla tradizione consolidata che incorona il noto dolce meneghino sovrano della tavola delle feste. Si tratta, infatti, di una invenzione dei panettonifici che, pur avendo la classica forma di questo dolce, nasconde, in realtà, un impasto sapido, adatto ai formaggi, salumi e ortaggi che, di norma, costituiscono il classico antipasto dei giorni di festa.

Continua a leggere