In viaggio,  Internazionali,  Tradizione,  Vegetariani con gusto

Il tiramisù, un dolce classico dal gusto intramontabile

Il tiramisù è, indubbiamente, il dolce italiano più noto all’estero e il più richiesto dagli stranieri, e non solo, in Italia. Ciò avviene nonostante l’esiguo numero di ingredienti che lo compongono e la semplicità della sua preparazione o, forse, proprio per questo.

Il suo successo, infatti, è sicuramente dovuto alla straordinaria combinazione di elementi facilmente reperibili che, uniti, danno vita ad un risultato davvero sorprendente dato da un insieme di sapori e consistenze perfettamente equilibrati. Sono tante le  versioni esistenti circa le sue origini . Noi  di seguito, vi proponiamo la golosa ricetta del tiramisù classico.

Tiramisù

Ingredienti

500 gr. di biscotti savoiardi (preferibilmente artigianali)

4 uova freschissime di galline allevate all’aria aperta ( o 2 yogurt vegetali)

6 tazzine di caffè ( se preferite decaffeinato)

500 gr. di mascarpone ( o di panna vegetale)

120 gr. di zucchero semolato

cacao amaro q.b.

Separate i tuorli dagli albumi e metteteli in 2 ciotole diverse. Con una frusta elettrica montate le gli albumi a neve ferma e unitevi metà dello zucchero e continuate a frullare fino a quando lo zucchero si sarà amalgamato. Sciacquate le fruste e usatele per montare i tuorli con il restante zucchero fino ad ottenere uno zabaione bianco e spumoso. Con l’aiuto di una spatola unite lo zabaione alla neve di albumi incorporandolo dal basso verso l’alto con movimenti lenti e circolari in modo da non smontare il composto ma, al contrario, farvi entrare aria.
Nel frattempo preparate il caffè e lasciatelo amaro. Versatelo in un piatto fondo e lasciatelo raffreddare. Nella stessa ciotola in cui avete montato lo zabaione, versate il mascarpone e lavoratelo con le fruste per renderlo cremoso. Quando sarà facile da lavorare unitelo alla crema ottenuta con le uova aiutandovi con una frusta a mano per evitare che si formino grumi. Lavorate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
Preparate una teglia (preferibilmente di vetro) in cui monterete il vostro tiramisù. Immergete con gesti rapidi e decisi i savoiardi da entrambi i lati nel caffè e poneteli sul fondo della teglia fino a ricoprirla interamente. Versatevi sopra metà della crema al mascarpone e spolverate con il cacao amaro e ricoprite con altri savoiardi imbevuti nel caffè. Cospargete la superficie con la restante crema e spolverate con il cacao amaro.
Mettete in frigorifero a raffreddare almeno per 4 o 5 ore in modo che i sapori si amalgamino per bene avendo cura di coprire la teglia per non fare impregnare il dolce degli odori di altri alimenti presenti dentro all’interno del frigo.

Quando alla passione per il cibo, inteso nella sua accezione più nobile di storia e cultura della gastronomia, si unisce quella per la scrittura, può divenire forte l’esigenza di creare un contenitore in grado di riunire tutte le tematiche che ruotano intorno a questo inesauribile argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *